ROBA DA ROMANTICONI…

SCOTT MATTHEW  in Italia. Unica data nel nostro paese. Con lui anche il cantautore J OSH T. PEARSON..

14 novembre 2011 – Milano – Teatro Martinitt

Scott Matthew arriva in Italia per un’unica data a Milano che lo vedrà esibirsi in un intero set prima del già annunciato live di Josh T.Pearson. Sarà quindi una serata imperdibile che avrà come protagonisti due dei cantautori più ispirati e interessanti degli ultimi anni.
Reduce dal successo dell’ultimo lavoro “There Is An Ocean That Divides …” e del precedente “Scott Matthew”, entrambi pubblicati in Italia da Sleeping Star, il cantautore australiano di stanza a NY, giunto alla fama internazionale grazie alla colonna sonora del film culto del regista John Cameron “Shortbus”, torna in Italia per presentare il nuovo album Gallantry´s Favorite Son uscito per Glitterhouse.

Bio Scott Matthew nasce nel Queensland, in Australia. Suona in diversi gruppi e dopo aver interrotto gli studi si trasferisce a Sidney dove fonda la band punk-popNicotine. Contemporaneamente comincia la sua carriera da solista, tenendo diversi concerti acustici, e scoprendo così la sua voce e la sua passione per le ballads. Nel 1997, alla ricerca di nuove strade, segue un amico fino a Brooklyn, New York. Qui conosce l’ex batterista di Morrissey, Spencer Cobrin. Insieme a lui pubblica nel 2002 un EP, il nome del gruppo è Elva Snow, Spencer scrive la musica e Scott scrive i testi e canta. Quando gli Elva Snow si sciolgono inizia l’avventura solista di Scott.
I primi grandi successi arrivano con le canzoni “Lithium Flower” e “Beauty is within us”, scritte per la celebre e adorata serie animata giapponese Ghost in The Shell, così come la canzone “Is it real?”, cantata da Scott e composta e prodotta da Yoko Kanno per l’altrettanto nota serie animata Cowboy Bebop.
Ma il successo più grande giunge grazie alla colonna sonora del film culto del regista John Cameron “Shortbus”, accolto con enorme entusiasmo da tutta la critica internazionale più “libera” e purtroppo uscito in Italia su pochi schermi perché rifiutato da alcuni esercenti per cieca pudicizia. E’ infatti questa deliziosa commedia drammatica, dolce, romantica e infarcita di sesso esplicito che ha rivelato al pubblico internazionale il talento musicale e la voce ammaliante e inquietante al tempo stesso di Scott Matthew.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...